REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2017/2018

 

Il presente regolamento si applica a tutti i tesserati BSL e ASD BASKET SAN LAZZARO e si intende integralmente compreso e accettato con la sottoscrizione del modulo di affiliazione alla stagione sportiva in corso.

Il regolamento contiene una serie di norme che dovranno essere rigorosamente osservate dai genitori e dagli allievi iscritti alla Scrivente, per evitare ogni inutile incomprensione.

 

Art. 1 – PRESENTAZIONE

Per la stagione sportiva 2017/2018 BSL propone l’iscrizione alle seguenti squadre:

 

CAMPIONATI ECCELLENZA Maschili

U18 ECCELLENZA – annata 2000/2001

U16 ECCELLENZA – annata 2002

U15 ECCELLENZA – annata 2003

 

CAMPIONATI ELITE Maschili

U18 ELITE – annata 2000/2001

U14 ELITE – annata 2004

U13 ELITE – annata 2005

 

CAMPIONATI REGIONALI Maschili

U20 REGIONALE – annata 1998/1999

U15 REGIONALE – annata 2003

U14 REGIONALE – annata 2004

U13 REGIONALE – annata 2005

 

CAMPIONATI Femminili

UNDER 20 – annata 1998/1999

UNDER 16 – annata 2002

UNDER 14 – annata 2004

UNDER 13 – annata 2005

 

ESORDIENTI – annata 2006 Campionati Maschili e Femminili

 

MINIBASKET e AVVIAMENTO AL MINIBASKET – Aquilotti/Gazzelle/Scoiattoli/Libellule/Pulcini-annate 2007/2008/2009/2010/2011.

 

BABY BSL – annate 2012/2013 Ideato per la scoperta del gioco in movimento, aperto a Maschi e Femmine

STAFF TECNICO

CAPI  ALLENATORI

VICE ALLENATORI

ASSISTENTI

ISTRUTTORI

David Guidetti

Daniele Zaffarani

Claudia Pucci

Ales Cocchi

Francesco Bettazzi

Giorgio Magli

Davide Giroldi

Alessandro Dalla

Francesco Comastri

Marco Munzio

Emanuele Nicolodi

Alessandro Orri

Marco Sanguettoli

Mattia Gori

Francesco Loreti

Anna Vincenzi

Paolo Dalè

Pietro Bassi

Lorenzo Chiappelli

Claudio Melchioni

Roberto Rocca

Rudy Bondioli

Tobia Sermenghi

Maurizio Tonucci

Simone Lucchini

 

Umberto Ghiacci

Monia Berti

 

Art. 2 – DURATA

Le attività avranno inizio, secondo il calendario stabilito dalla Società in collaborazione con i singoli staff tecnici, nei mesi di agosto/settembre 2017 per terminare nel mese di maggio/giugno 2018.

 

Art. 3 – RINNOVI E NUOVE ISCRIZIONI

Tutti i rinnovi e le nuove iscrizioni si riceveranno a partire dal 5 settembre e saranno attivi per i primi sino al 21/10/2017, mentre le nuove iscrizioni saranno possibili per tutta la durata della stagione sportiva; qualora l’iscrizione avvenisse a stagione sportiva iniziata, sarà dovuta l’intera quota.

In caso di abbandono la quota non verrà, per nessun motivo, restituita.

 

Art. 4 – SEGRETERIA

Il responsabile della Segreteria è il Sig. Mauro Magli, l’addetta alla Segreteria è la Sig.ra Mara Coscione.

La Segreteria aprirà il 4/9 ed osserverà i seguenti orari:

martedì    17:30 - 20:00

giovedì     17:30 - 20:00

sabato      09:30 - 12:30

I contatti della segreteria sono:

Telefono: 051 452522

Email: segreteria@basketsavemylife.com

 

Art. 5 – LA QUOTA COMPRENDE

Per tutte le categorie la quota comprende:

×        Corso di Pallacanestro

×        Spese Federali

×        Assicurazione base **la compagnia prevede coperture aggiuntive facoltative, su richiesta, a carico della famiglia** (per informazioni rivolgersi a Tiziano Micello)

×        Kit abbigliamento di proprietà dell’Atleta (Vedi Art. 8)

×        Divise da gara in comodato d’uso (Vedi Art. 8)

×        Convenzioni con i nostri Sponsor

×        Guida tecnica da parte dei nostri Allenatori

×        Convenzione agevolata con centro medico

×        Buoni sconto omaggiati dal ns. sponsor Emmegi Conad

×        Prodotti omaggiati dal ns. sponsor Ortofrutticola Parma

×        Buoni sconto omaggiati dal ns. sponsor Ottica Inn

 

Art. 6 – LA QUOTA NON COMPRENDE

×        Marca da bollo da 2,00 Euro (tassa governativa a carico del cliente da apporre su ogni ricevuta)

×        Visita medica (Vedi Art. 9)

×        Iscrizioni a Tornei

×        Vitto e alloggio in occasione di partecipazione a tornei c/o località che richiedano la permanenza della squadra fuori Bologna

×        Abbigliamento o dotazione di materiale non previsto dal Kit

 

Art. 7 –PAGAMENTI E SCADENZE

La Società non accetta pagamenti in contanti, è possibile saldare la quota di iscrizione o i propri acquisti direttamente in segreteria, tramite assegno bancario intestato a BSL SAN LAZZARO SSDRL o ASD BASKET SAN LAZZARO (per la squadra U18Elite), bancomat, carta di credito o bonifico bancario.

Chi scegliesse la modalità BONIFICO BANCARIO riceverà all’atto dell’iscrizione un promemoria contenente tutti i dati e le istruzioni per compilare correttamente la distinta di bonifico; una volta verificato l’effettivo accredito da parte dell’Amministrazione, la Segreteria consegnerà regolare ricevuta di pagamento.

BSL prevede, per chi lo volesse, la possibilità di effettuare un pagamento rateizzato in due tranche con un sovrapprezzo di € 20,00 sull’ammontare totale della quota dovuta per l’intera stagione.

Con la sottoscrizione del modulo di Affiliazione il genitore, tutore e/o atleta -se maggiorenne- si impegnano a versare l’intera quota prevista dal corso (anche in caso di pagamento rateizzato.

In caso di inadempienza, anche parziale, da parte dell’Affiliato, BSL si riserva di procedere legalmente al fine di garantire la piena riscossione del proprio credito e in tal caso, il foro competente sarà quello di Bologna.

SCADENZE

×        Il pagamento in unica soluzione è da corrispondersi entro e non oltre il 21/10/2017;

×        Il pagamento rateizzato è da corrispondersi rispettivamente entro il 21/10/2017 ed il 31/12/2017;

×        Per chi effettuasse una nuova iscrizione a partire dal mese di Gennaio non sarà possibile beneficiare del pagamento rateizzato;

In caso di ritardi nei pagamenti, BSL si riserva la facoltà di imporre la sospensione dell’attività dell’Atleta sino alla regolarizzazione della posizione.

 

Art. 8 – ABBIGLIAMENTO

Ogni squadra avrà un kit abbigliamento in dotazione che verrà consegnato dal responsabile della segreteria Sig. Mauro Magli all’atto dell’iscrizione o comunque in tempo utile per l’inizio dei campionati.

Il materiale fornito in comodato d’uso dovrà essere riconsegnato, secondo le istruzioni che verranno fornite a fine stagione.

In caso di smarrimento o danno irreversibile dovuti ad incuria da parte dell’Affiliato, è prevista una penale di 50,00 Euro a titolo di risarcimento per ogni capo non riconsegnato o gravemente danneggiato.

Eventuale altro materiale sarà da considerarsi a pagamento, ai prezzi esposti in Segreteria.

 

Art. 9 – VISITA MEDICA

Per gli atleti sino a 9 anni non compiuti è possibile praticare l’attività sportiva con il certificato di buona salute rilasciato dal proprio pediatra. Per gli atleti dai 9 anni in su è obbligatoria la certificazione per attività agonistica.

Chi non si sottopone alla visita medica verrà fermato da ogni attività (allenamenti e/o partite) fino all’effettiva consegna della certificazione necessaria ad attestare l’idoneità fisica.

È possibile eseguire la visita medica per l’attività agonistica, o altri esami/trattamenti diagnostici a prezzi calmierati presso i centri convenzionati con BSL (per informazioni dettagliate su riferimenti e scontistiche rivolgersi in Segreteria).

 

Centri convenzionati:

CENTRO MEDICO SAN MICHELE

Via Caduti di Sabbiuno, 1/A, 40068 San Lazzaro di Savena BO

POLIAMBULATORIO PARCO DEI CENTRI

Indirizzo: Via Cracovia, 21, 40139 Bologna BO

 

Art. 10 – REFERENTI E RESPONSABILI

Alla pagina http://basketsavemylife.com/team/view/Staff-dirigenziale del nostro sito è consultabile l’organigramma completo della stagione 2017/2018 ed i referenti per ciascuna area di competenza.

 

Per informazioni e/o problematiche di carattere organizzativo

Dirigente Responsabile dei rapporti con le famiglie: Claudio Melchioni.

Per informazioni e/o problematiche di carattere tecnico

Direttore Tecnico: Roberto Rocca

Responsabile Tecnico Settore Giovanile Maschile: Marco Sanguettoli

Responsabile Tecnico Settore Femminile: Paolo Dalè

Responsabile Tecnico Settore Minibasket: Ales Cocchi

Per informazioni e/o problematiche di carattere sanitario/assicurativo

Responsabile rapporti pratiche mediche e assicurative: Tiziano Micello

 

Art. 11 – CODICE COMPORTAMENTALE E RISPETTO DELLE REGOLE

Gli atleti e i loro genitori sono invitati a prendere attenta visione delle regole di seguito riportate così da consentire una serena e prolifica collaborazione con la BSL e il proprio Staff.

×        Il comportamento deve essere impostato al massimo rispetto dei compagni, degli allenatori, dei dirigenti e degli eventuali avversari in un contesto di lealtà e correttezza sportiva;

×        Si raccomanda di lasciare il campo da gioco e gli spogliatoi in ordine e di utilizzare o trattare con cura tutto il materiale sportivo messo a disposizione della Società;

×        È necessario avere cura del luogo e dei materiali messi a disposizione dalla Società (i genitori dei minori rispondono del comportamento dei propri figli): in caso di danni alla struttura causati da incuria, o peggio, atti di dolo e/o goliardia, la Società si riserva di addebitare alla famiglia dei diretti interessati il costo delle riparazioni e/o interventi di pulizia straordinari che si rendessero necessari.

×        Durante gli allenamenti, le gare ufficiali e/o amichevoli gli atleti dovranno rispettare tutte le disposizioni date dai propri allenatori/dirigenti;

×        Per questioni di riconoscibilità e come segno di appartenenza, l’abbigliamento fornito dovrà sempre essere indossato in qualunque momento dell’attività siano coinvolti gli atleti all’interno della Società;

×        Non sono assolutamente ammesse da parte dei genitori o familiari degli atleti interferenze o ingerenze tecnico-sportive per ciò che concerne convocazioni, ruoli, inserimenti in diversi gruppi squadra, tempi effettivi di gioco e quant’altro appartiene esclusivamente al rapporto tecnico tra allenatore ed atleta.

×        Si ricorda che l’allenatore si occupa della parte tecnica, per tutto il resto occorre rivolgersi al dirigente di competenza (Vedi Art.10).

×        Non è consentito ai genitori e ai familiari degli atleti, durante allenamenti, gare ufficiali o amichevoli, assumere atteggiamenti antisportivi o lesivi del buon nome della BSL: in caso di comminazione di multe e/o provvedimenti da parte della Federazione per causa di comportamenti riprovevoli da parte dei familiari degli atleti, o degli atleti stessi, la Società si riserva di addebitare il costo della sanzione ai responsabili del provvedimento.

×        Ogni comunicazione e/o richiesta di carattere ordinario e/o straordinario tra la Società e i genitori e/o atleti, dovrà avvenire prioritariamente a mezzo mail.

 

Art. 12 – RESPONSABILITA’

BSL DECLINA ogni responsabilità per eventuali furti o danni subiti dagli atleti all’interno dei campi e degli spogliatoi dei centri sportivi.

Gli allenatori e dirigenti e la BSL tutta si ritengono responsabili degli atleti esclusivamente dal loro ingresso negli spogliatoi per la preparazione all’attività sportiva, in presenza dell’allenatore e/o dirigente responsabile, e sino all’uscita dagli stessi dopo il termine dell’attività.

Qualora gli atleti entrassero indebitamente negli spogliatoi o in campo in assenza di allenatore e/o dirigente responsabile, la società si ritiene sollevata da ogni responsabilità e la stessa ricadrà sui genitori inosservanti.