Santarcangelo - BSL San Lazzaro 64-73


BSL: Recchia 10, Malverdi 4, Venturoli 5, Salvardi 21, Serra, Bonetti, Giorgio 6, Campedelli, Venturi, Tobia, Stefanelli 15 , Muzzi 12.     
 
All: Comastri F.  Ass: Guidetti- Magli    Acc: Pompili C.

 

Santarcangelo : Carasso 3, Vandi 2, Bugli 2, Chiari 6, Campajola, Pambianco 10, Frascio, Favali 17, Tognacci 11, Colombo 4, Giuliani, Guziur 9.
 
All: Oppi s.  Ass: Casoli.  
 

Parziali:  16-21  13-16  15-16  20-20.



Incontriamo in un splendido impianto, Santarcangelo, squadra temibile sia sotto l'aspetto fisico che per il momento favorevole che attraversa.

I nostri ragazzi entrano in campo un po' contratti e dopo solo un minuto siamo 0-4. Da quel momento giochiamo il miglior quarto dall'inizio del campionato.

Difendiamo con aggressività e ordine, in attacco la palla gira con fluidità trovando tiri aperti e attacchiamo il ferro con costanza costringendo gli avversari a commettere numerosi falli che ci portano in lunetta realizzando con buona percentuale.

Spettacolo. 

La seconda frazione ci vede ancora più concentrati,  giochiamo con il piglio della grande squadra e l'umiltà dei forti. Si alza ulteriormente la difesa contenendo molto bene i loro forti lunghi, lottiamo su ogni pallone e continuiamo ad attaccare con convinzione.

Si và all'intervallo lungo con un meritato (e forse un po' stretto) +9.

Nel terzo quarto la prestazione dei nostri continua a crescere e riusciamo a piazzare qualche break, ma complice alcune disattenzioni difensive, non riusciamo a chiudere la partita in anticipo.

Nell'ultimo periodo i ragazzi non abbassano la guardia, anzi si continua a giocare con convinzione, nonostante la stanchezza, facendo girare la palla con raziocinio e freddezza e continuando a bombardare il canestro avversario.

A un minuto dalla fine il tabellone segna +12 a nostro favore e solo a quel punto alziamo il piede dall' accelleratore, concedendo ai romagnoli di chiudere l'incontro sotto di solo 9 punti.

In questo incontro si è evidenziata la maturità raggiunta dai ragazzi e le ottime doti tecniche che contraddistinguono il gruppo. 

Complimenti a tutti. Aspettiamo con fiducia e consapevolezza il 07/11 che ci vedrà opposti all'altra capolista Virtus sul parquet amico delle Rodriguez.