Salus Bologna - BSL San Lazzaro 54-63

BSL: Zambonelli 4, Scandellari 1, Barattini, Venturoli 3, Baietti 14, Zambon 4, Guastamacchia, Curti 8, Puntolini, Puzzo 16, Agriesti 2, Pezzano 11, All.re Comastri, Ass.te Ansaloni.


Salus Pall.: Ballandi 10, Veronesi 4, Bergamaschi, Siena 3, Conidi 3, Caffagna 6, Simoni 16, Forcione, Venturi 11, Baraldi, Tubertini. All.re Bacchilega


Parziali: 10-9; 24-31; 40-43


Anno nuovo, vita nuova. BSL corsara alla Alutto meritatamente.


Avvio di partita complicato per i biancoverdi, con un Simoni scatenato da una parte e molti errori in avvicinamento dall'altra. Merito alla difesa che regge bene e con una tripla di Puzzo sulla sirena del quarto la distanza tra le formazioni è minima.

Seconda frazione a marca BSL: nella metà campo difensiva si concede veramente poco, il che consente gioco in campo aperto ed un break che consente di andare negli spogliatoi con un buon margine.


Secondo tempo che vede la formazione di coach Bacchilega provare in tutti i modi a riaprire la partita, con Ballandi sugli scudi, ma Puzzo e compagni sono bravi a non perdere mai il controllo della partita ed infilare le cinque giocate decisive, difensive ed offensive, per chiuderla negli ultimi 5 minuti.

Certamente una vittoria meritata per un gruppo di ragazzi che, nonostante i risultati e gli episodi abbiano premiato poco, non ha mai mollato e nel periodo natalizio ha fatto dei buoni passi avanti. Merito ad ogni singolo ragazzo per l'impegno e la tenacia, che al di là della prestazione ed unitamente allo spirito di sacrificio, porta alla consapevolezza di essere un ingranaggio nella macchina chiamata Squadra, il bene superiore.


Forza BSL!