SB Ferrara - BSL San Lazzaro 83-58


BSL : Ragazzini 6, Zuffa 2, Lozzini, Pagano, Mikam 1, Pezzilli 10, Gilioli 8, Manciuria 8, Vertuani 13, Zanarini 10, All.re Bovi

Parziali (26-16; 17-9; 15-18; 25-15)

Contro una delle favorite del girone i ragazzi biancoverdi scendono in campo fin dall’inizio decisi e convinti a disputare una buona gara. Ancora una volta la squadra non è al completo (Gori e Bottarelli) e dopo qualche minuto deve fare a meno anche di Mikam infortunatosi.

A metà del primo quarto (combattuto fino a quel momento punto a punto) Ferrara riesce ad allungare nel punteggio grazie alla maggiore rotazione nei cambi ed alla superiorità fisica. All’intervallo il punteggio segna 43-25 per i padroni di casa capaci di sfruttare in attacco i numerosi mismatch che si vengono a creare.

Al rientro dagli spogliatoi la BSL trova un maggior equilibrio in attacco (buona distribuzione dei punti) e recupera  nel punteggio fino a portarsi a -9 quando mancano 7’ alla sirena finale. Qualche problema di falli, l’infortunio di Manciuria (speriamo in un veloce recupero) e la stanchezza contribuiscono a chiudere la partita a favore dei padroni di casa. Lo scarto finale (-25) è una punizione eccessiva per quello che si è visto in campo dove i ragazzi hanno dimostrato che possono competere e giocarsela con tutte le squadre avversarie anche se superiori fisicamente a noi.

Probabilmente la miglior partita dell’anno affrontata dal punto di vista mentale.

Il risultato dell’andata è dimenticato, non tanto per la prestazione di oggi ma quanto per i miglioramenti che continuano a vedersi partita dopo partita.

Si torna in palestra a lavorare in attesa di ricevere sabato prossimo, prima della pausa natalizia, la visita della SPES Imola; la voglia di rivincita per il risultato maturato nel girone di andata è tanta ma fondamentale sarà confermare in campo la determinazione dimostrata oggi.