Libertas Basket Bologna - BSL San Lazzaro 55-62

BSL: Torresani 5, Viviani 4, Melchioni 6, Magliaro 2, Talarico 21, Zarfaoui 12, Panighi , Trombetti 10, Ghigi 2, Raffaelli, All.re Dalè, Ass.te Zanaroli.

 

Libertas: Gandolfi ne, Righi 8, Castelli, Melandri 11, Bonfiglioli, Grassi 4, Castelli ne, Patera 11, Tolardo 8, D'Agnano 13, Gamberini. All. Castelli

Parziali: 18-17; 32-40; 37-48; 55-62

 

Le ragazze della BSL San Lazzaro non si fermano più e, dopo aver sconfitto Cesena e la capolista Cavezzo, calano il tris di sucessi consecutivi battendo anche la Libertas Bologna. Quella di oggi è stata però una vittoria più sofferta del previsto per via di un approccio al match forse un po' troppo svagato da parte della formazione ospite. La BSL è infatti partita con il freno a mano tirato e con una difesa un po' troppo soffice, lasciando alle avversarie comode piazzole di tiro, ma ribattendo colpo su colpo nella metà campo offensiva con efficacia. Dopo i ripetuti richiami della panchina ad una maggiore attenzione in difesa, le biancoverdi hanno preso progressivamente vantaggio fino al +8 dell'intervallo lungo (40-32). La ripresa si è giocata a ritmi più bassi, con attacchi fallosi e prigionieri delle difese, situazione gradita alle abitudini  della BSL che ha controllato la gara e, solo in apertura dell'ultimo periodo, ha subito un assalto della  Libertas che si è spinta fino al -5 (48-43). Un parziale di 9-0 guidato dalla ritrovata capitana Talarico ha però ben presto chiuso ogni discorso mettendo un'ipoteca sul sucesso biancoverde