Fortitudo 103 Bologna - BSL San Lazzaro 82-75

All.re Comastri, Ass.te Bettiol.

BSL San Lazzaro: Naldi 6, Lanzarini 6, Betti 7, Flocco 7, Omicini 15, Tepedino 19, Moretti 4, Baldi, Domenichelli 4, Micheli, Saccone ne, Zecchini 7. All. Comastri

Academy Fortitudo Bologna: Giacomi, Prunotto 10, Franco 8, Buscaroli 18, Simon 19, Micheletto 6, Battilani 12, Tornimbeni 6, Antonaci ne, Gibertini 2, Marini, Branchini. All. Politi

Parziali:  13-19, 37-34, 57-45, 82-75.
Un cuore immenso e tanta grinta non bastano alla BSL San Lazzaro Bissoli & Bissoli che nel quinto appuntamento del campionato Under 18 Eccellenza DNG cede di misura contro l'Academy Fortitudo Bologna che in casa si impone per 82-75. La miglior partenza della stagione non è bastata ai biancoverdi che nei due quarti centrali hanno sofferto la maggior fisicità dei felsinei, trascinati da Simon Ugochukwu (19 punti e 11 rimbalzi) e da Francesco Buscaroli (18 punti). Nel finale però la BSL è riuscita a ritrovare il bandolo della matassa e, grazie alle giocate di Noè Omicini (15 punti, 3 rimbalzi e 4 assist) e Luca Tepedino (19 punti) è arrivata ad un soffio dal coronamemto della rimonta vincente. 

Come detto la BSL è partita con la quinta innestata soprattutto in difesa dove ha subito stretto le maglie a dovere e concesso soltanto 13 punti nei 10' iniziali ad una Fortitudo che al èrimo mini-intervallo si è ritrovata a -6 (13-19). Un gap che non senza fatica i biancoblu sono riusciti a colmare nel secondo quarto alzando l'intensità, sfruttando la loro maggior stazza e i canestri di Buscaroli e Ugochukwu che hanno ispirato il break di 16-6 con cui Bologna nel terzo quarto è volata a +15 (55-40). Qui è però venuta fuori tutto il cuore della BSL che non si è scoraggiata e con pazienza ha pian piano ricucito lo strappo facendosi trascinare fino al -4 palla in mano ad 1' dalla fine del match dalle giocate preziose di Omicini e Tepedino (79-75). Un paio di episodi sfortunati hanno però impedito alla truppa biancoverde di coronare in  maniera vincente la rimonta.