Castel San Pietro - BSL San Lazzaro 68-65

BSL: Berti Ludovico. 10, Berti Lorenzo. 2, Pasquali 21, Ramazza 9, Pompili 2, Vicinelli 9, Buioni, Raimondi 6, Signani 2, Baldi 4, Alberti, Radoi, All.re Villani, Ass.te Melchioni.

 

CASTEL SAN PIETRO: Agnello, Manfredi 2, Maccanti, Petrovic 16, Barillari, Galletti 15, Cevenini 4, Parenti 11, Lanna 6, Tarozzi 11, Stavar 1, Ederveen 2, All.re Franceschi

PARZIALI:    18-17    28-36    47-54

Terzo match in altrettanti giorni e questa volta si incrocia la strada di Castel San Pietro nel campionato FIP. Ottima squadra quella castellana, che può contare su un roster molto ben equilibrato per la categoria, grazie al bravissimo play “Petrovic” ed a due vere torri sotto canestro. All’andata fini con un vantaggio netto in nostro favore, complici i problemi di falli prematuri al play castellano ed anche la mancanza di una torre sotto canestro.
I ragazzi sono avvisati che la partita di oggi nulla avrà a che vedere con quella dell’andata.
La partita è bellissima, giocata sempre a stretto contatto tra le due formazioni, anche se nell’arco dei quaranta minuti siamo prevalentemente noi al comando delle operazioni ed il +7 del trentesimo ne è testimone. Ma i giallo-rossi hanno il merito di non mollare mai e nell’ultima frazione riescono a piazzare un break che ribalterà il punteggio a loro favore.
Il finale punto a punto è al cardiopalmo, con il sorpasso castellano frutto di un missile scoccato da oltre i 6.75 che accarezza il tabellone e si insacca inesorabilmente. Altri due attacchi concitati non ci premiano, la palla non vuole entrare, ed alla sirena sono i nostri avversari a festeggiare meritatamente.
Finisce così questa maratona di tre giorni che, nonostante due sconfitte, ha messo in mostra i molti passi avanti fatti da questi ragazzi.