BSL San Lazzaro - Sg Fortitudo 71-50

BSL: Ragazzini 4, Tagliati 11, Bonesi 7, Ghiacci 2, Guidetti 3, Branchini 7, Mellara 13, Bini 15, D'Anna 4, Placanica 5, All.re Lucchini, Ass.ti Baldazzi, Gori.

Sg Fortitudo: Maldina, Orlando 17, Molinari 10, Scolletta 8, Benn 12, Guidotti 2, Zazzaroni, Ducci, Grandi 1, Embalsado, Pagklunanan, All. Mondini

Parziali: 18-22, 32-32, 50-44.

 

Si erano viste buone cose nell'ultima trasferta e si sono viste buonissime cose nell'ultimo mese di allenamenti, ma eravamo bloccatissimi in partita , serviva assolutamente un risultato, ma serviva ancor di più proprio una partita come quella di stasera.

C'erano infatti tutti gli ingredienti per potere eventualmente nascondersi dietro a qualche alibi: assenze importanti, ruoli parzialmente scoperti, piccoli infortuni durante il match, giocatori condizionati dai falli e un gap di punti abbastanza importante da recuperare a metà del secondo quarto.

Ma finalmente i nostri ragazzi hanno reagito, e la reazione più importanta è arrivata prima di tutto dalla panchina e da quelli che solitamente si alzano a fine partita senza voce ma con il sedere appiattito: con tanta grinta e anche con qualità hanno prima tracinato la squadra in una bella rimonta che ci ha permesso di ricucire alla fine del secondo, e di dilagare addirittura nell'ultimo quarto come non si vedeva da troppo tempo.

Abbiamo dimostrato di saper reagire a tutte le situazioni avverse che accadono comunemente e ci siamo iniettati una buona dose di fiducia e consapevolezza.

Ora, insistere!