BSL San Lazzaro - Santarcangelo 71-59

BSL: Ghedini 14, Muzi, Domenichelli 15, Negroni 6, Amaro, Gilioli 19, Tepedino 9, Magnani, Vernoni, Meluzzi 8, Dalla Valle, All.re Rocca, Ass.ti Villani, Giovanetti.

 

BASKET SANTARCANGELO: Domeniconi, Cesari 3,Nanni 2, Cantoni 19, Piscaglia 2, Peroni 1, Riva 2, Di Franco 3, Canuti, Barberini 7, Buzzoni 20, Pellicciari, All.re Tassinari.

PARZIALI: 24-18   38-31   53-50

Contro gli Angels uno era il pericolo: abbassare la guardia in difesa e permettere loro di scatenare gli 1c1 micidiali del play Cantoni e dell'ala Buzzoni.

Questa consapevolezza ci ha portato in campo con la giusta concentrazione nel primo quarto, caratterizzato da belle giocate offensive nei primi 6 minuti, poi un leggero calo sia di attenzione che fisico ha permesso ai romagnoli di iniziare a sfruttare al meglio le proprie armi.

I due a quarti centrali hanno visto Santarcangelo giocare con sempre maggiore convinzione, abile ad attaccare il nostro press e piuttosto efficare nel chiudere la propria area: la poca precisione nel tiro pesante ci ha condizionato questi 20 minuti, così come sembrava venire meno la reattività nei palloni vaganti malgrado le buone iniziative di Negroni e Tepedino, intraprendenti ed efficaci.

Proprio nel momento migliore degli ospiti è uscito il carattere dei ragazzi: maggiore presenza a rimbalzo (Meluzzi sugli scudi), precisione dall'arco (Domenichelli nel finale piazza i due siluri "ammazzapartita") buona gestione della palla( Ghedini  ispirato nella metà campo offensiva) e consistenza nelle fasi delicate (notevole l'apporto di capitan Gilioli e del sempre vigile Amaro).

Portiamo così a casa una vittoria determinante per rimanere in corsa nella lotta playoff, sempre più agguerrita col ritorno di fiamma dei granchietti di Rimini,  di rincorsa ma forse la squadra col calendario più abbordabile...