BSL San Lazzaro - Pall. Reggiana 78-89

BSL: Omicini 10, Saccone, Moretti 13, Lanzarini 17, Baldi, Tepedino 9, Carletti, Domenichelli 5, Flocco, Negroni 3, Naldi 17, Zecchini, Tamborino, Betti 4

Grissin Bon Reggio Emilia: Diouf 23, Pelagatti 2, Soviero 7, Giannini 12, Riccò 6, Soliani 15, Besozzi 10, Codeluppi 6, Lusvarghi 3, Vezzoli 3, Gandellini 2, Press. All. Menozzi

Una BSL San Lazzaro Bissoli&Bissoli coraggiosa e guerriera per più di 35’ non è bastata per piegare la Grissin Bon Reggio Emilia nel sesto turno del campionato Under 18 Eccellenza DNG. Nella parte finale della quarta frazione, infatti, i biancorossi, trascinati dai 23 punti, 7 rimbalzi e 5 assist di Mouhamet Diouf e dai canestri finali di Soliani, hanno piazzato un break di 12-0 che li ha portati a +14 e ha fatto partire i titoli di coda del match condannando al ko i biancoverdi che alla fine hanno pagato a caro prezzo le 17 palle perse e la differenza di stazza rispetto agli avversari.

A partire meglio è stata la formazione ospite che ha subito cercato di sfruttare il gioco sotto canestro di Diouf e di imporre al match i ritmi a lei più congeniali portandosi sul 4-17. La BSL non si è però data per vinta e ha a sua volta alzato i ritmi, limitando le palle perse e ritrovando il feeling con il canestro: una fiammata che ha portato i biancoverdi a dimezzare lo svantaggio al suono della sirena di fine quarto e che non è stata interrotta con il primo mini-intervallo. Nella seconda frazione infatti la BSL ha continuato a correre, difendere con intelligenza e trovare tiri puliti che hanno portato all’aggancio sul 31-31 e addirittura al sorpasso (35-33) firmato da Omicini e diventato poi +4 (37-33) prima dei canestri di Diouf, Solani e Vezzoli che hanno riportato in equilibrio la situazione all’intervallo lungo (47-47). Lanzarini e Naldi (17 punti a testa) ad inizio ripresa hanno nuovamente riacceso l’entusiasmo dei biancoverdi che si sono riportati a +3 e non hanno concretizzato l’opportunità di andare a +5. Le due squadre hanno così continuato ad andare a braccetto fino al 12-0 che nella seconda parte del quarto quarto ha definitivamente spinto i due punti verso Reggio Emilia.

Matteo Airoldi Responsabile Area Comunicazione BSL San Lazzaro