BSL San Lazzaro - Bkt 2000 Reggio Emilia 53-63


BSL: Sgorbati ne, Lolli 3, Saccaro 10, Forni, Binassi 6, Fabbri 15, Mellara 5, Masrè 10, Bianchi 1, Bernardi 3, Vercellino, Allodi. All.: Rocca. Ass.: All.: Lelli e Guidetti

Basket 2000: Malagutti 5, Ferrari 2, Bertolini 11, Bartoccetti 12, Spaggiari ne, Astolfi 2, Farioli 2, Levinskis 6, Pugi 10, Germani 13. All.: Spaggiari. Ass.: All.: Raineri

Totale Tiri BSL: 20/62 (7/22 da tre). Tiri Liberi: 6/9. Rimb.: 44 (9 Binassi). P.P.: 20. P.R.: 12. Ass.: 4

Parziali: 9-13, 20-31; 27-45

Arbitri: Villa e Foschini

Terza sconfitta in fila per i Cinghioss, questa volta per mano della terza forza del Campionato. Scandiano, senza un vero primo attore, ha la meglio su una BSL imbrigliata dalle pessime percentuali al tiro, seppur nel primo tempo la qualità del gioco biancoverde abbia regalato ottime cose. Bene ancora la difesa che ha lasciato a Farioli solo le briciole ed al duo Bertolini-Bartoccetti appena 20 punti. È mancata, forse, una buona dose di energia in certi momenti della partita, perché con la zona 3-2 San Lazzaro ha saputo reggere l'urto portato in campo da Pugi, segnale comunque che il lavoro fatto in palestra paga e che spesso vittoria o sconfitta passa anche, ahinoi, da come si tira a canestro.