BSL San Lazzaro - Basket Cavezzo 67-45

BSL: Torresani 11, Melchioni 6, Magliaro 7, Viviani 5, Talarico 10, Zarfaoui 8, Panighi 5, Trombetti 8, Ghigi, Raffaelli 7

Basket Cavezzo: Siligardi 4, Bocchi 6, Bassoli, Gasparetto ne, Marchetti 1, Righini, Finetti 2, Maini 6, Berra, Calzolari 22, Bellodi 4. All. Carretti.

Una BSL San Lazzaro tutta cuore e grinta strappa gli applausi del PalaRodriguez dopo aver inflitto la prima sconfitta stagionale alla capolista Basket Acetum Cavezzo, battuta con un netto 67-45. La truppa biancoverde guidata da coach Dalè questa sera è stata brava ad approfittare delle pesanti assenze nelle file della squadra avversaria - priva di Valeria Zanoli e Alice Brevini - e a limitare con una coraggiosa e arcigna difesa le opzioni offensive giallonere (la sola giocatrice di Cavezzo a  superare la doppia cifra è stata Ambra Calzolari con 22 punti segnati). In attacco invece la formazione sanlazzarese ha usato alla perfezione tutte le frecce a propria disposizione e ha mandato a bersaglio ben nove giocatrici, distribuendo equamente canestri e responsabilità.

Dopo un avvio molto equilibrato, la BSL ha provato a dare il primo, timido strappo rispondendo ai guizzi di Calzolari con tre punti consecutivi di Giovanna Panighi che ha messo il punto eslamativo sul primo quarto (17-14). La vera accelerata biancoverde è arrivata però a metà della seconda porzione di gara, quando i siluri dalla lunga distanza di Torresani e i canestri di Trombetti e Magliaro hanno fatto scivolare cavezzo a -10 (30-20). Uno scarto alleggerito di un solo punto al momento di tornare negli spogliatoi per la puasa lunga (37-28). Al rientro sul parquet Cavezzo ha provato a mostrare i muscoli con un paio di guizzi della solita Ambra Calzolari, ma la BSL non si è fatta intimidire e non ha mai fatto scendere le avversarie sotto i due possessi di svantaggio (37-32), replicando prontamente grazie alle giocate vincenti e in rapida successione di Amina Zarfaoui (quattro punti consecutivi) Carolina Magliaro e Anna Melchioni che hanno confezionato un parziale di 15-2 che è valso il +13 biancoverde al 30° (55-42). L'ultimo tentativo di risalita delle giallonere è passato ancora per le mani di Calzolari che con un gioco da tre punti ha riportato le ospiti a -10 (51-41). La strigliata di coach Dalè ha però sortito gli effetti sperati e rialzatp il livello di concentrazione delle biancoverdi che hanno subito chiuso i conti con quattro punti consecutivi di Giulia Trombetti e un canestro di Carla Talarico (con annessi fallo subito e libero trasformato) che hanno fatto partire i titoli di coda del match ma non hanno fermato l'impeto della BSL che nel finale ha persino toccato il +24. 

Matteo Airoldi - Responsabile Area Comunicazione BSL San Lazzaro