BSL San Lazzaro - BC Val D'Arda 52-53

BSL: Torresani 4, Magliaro, Viviani 1, Talarico 14, Zarfaoui 10, Panighi , Trombetti 13, Ghigi, Raffaelli 10, Roveroni, All.re Dalè, Ass.te Zanaroli.

Basket Club val d'Arda: Podestà 10, Periti 1, Minichino 22, Rizzi 8, Bertoni 6, Roca NE, Zane 3, Fabbricini 3,  Contini, Ampollini Martina, Ampollini Arianna NE, Perciasepe NE. All: Russo

Parziali: 21-14; 31-30: 41-40; 52-53

 

Dopo quattro vittorie si interrompe la striscia positiva della BSL San Lazzaro di coach Paolo Dalè, che nell'ultimo impegno del 2018 viene sconfitta al fotofinish 53-52 dal Basket Club Val d'Arda. Dopo un avvio complicato, la BSL raddrizza la barra del timone con due triple di Carla Talarico che avviano un parziale biancoverde di 10-0 alimentato anche dalle giocate di pura grinta di Amina Zarfaoui. Il break fa prendere fiducia a San Lazzaro che continua a macinare gioco e punti e, a metà del secondo quarto, a seguito di un libero di Giulia Trombetti tocca la doppia cifra di vantaggio (25-15). Un margine di sicurezza che si rivela estemporaneo perhè, approfittando di un paio di errori difensivi della BSL, Val d'Arda avvia un controparziale di 13-2 che vale il vantaggio esterno (28-27) e costringe coach Dalè al timeout. In uscita dal minuto di sospensione le biancoverdi si giocano la carta della difesa a zona che, nelle ultime battute de primo tempo, paga giusti dividendi e consente alla BSL di andare negli spogliatoi a +1 (31-30). 

 

In avvio di secondo tempo le percentuali realizzative si abbassano ma la BSL, dopo essere finita sott'acqua per effetto della tripla di Claudia Minichino (miglior realizzatrice di Val d'Arda con 22 punti), si riporta avanti grazie a Giulia Trombetti e alla tripla di Francesca Raffaelli. A Val d'Arda vengono fischiati due falli tecnici di fila ma San Lazzaro non riesce ad approfittarne e ad inizio quarto si ritrova addirittura ad inseguire le avversarie che schizzano a +4 a seguito della tripla di Rizzi. Il match si accende e la BSL si aggrappa ai centimetri di Giulia Trombetti e ai punti di Raffaelli e Talarico per non lasciar scappare la formazione ospite. Anche Amina Zarfaoui su entrambi i lati del campo gioca un ruolo chiave: suo è anche il libero del +1 BSl a meno di un minuto dalla fine. Sul ribaltamento di fronte però, a 10" dalla fine Mandinatou Zane subisce fallo e con un 2/2 ai liberi sigla il definitivo vantaggio esterno. L'estremo tentativo di Carla Talarico, infatti, non trova il fondo della retina.

Matteo Airoldi - Responsabile Area Comunicazione BS San Lazzaro.